Iniziamo dai contenuti, non dagli strumenti

Moltissimi stanno pensando, in questo preciso momento, a come risolvere i problemi di “visibilità” della propria attività.
Le possibili risposte che si danno sono: aprire un Blog, rifare il sito, aprire una pagina Facebook, LinkedIn, Pinterest, Instagram, Twitter, Google+… no forse a Google+ non ci pensa ormai più nessuno, in realtà…

In pratica, per molti, lo sforzo creativo è questo. Non resta che applicare l’idea, realizzando il tutto, possibilmente in fretta, a poco costo, ma con la giusta qualità.

La domanda fondamentale, che viene sempre trascurata è: qual è l’obiettivo?

Se l’obiettivo è chiaro, risulta subito evidente che è necessario procurarsi o creare prima i contenuti e poi, in un secondo momento, scegliere il mezzo migliore con cui diffondere e condividerli online.
Il procedimento corretto è questo. Non deve essere invertito.

Prima di chiedere un preventivo sugli strumenti da utilizzare, concentriamoci insieme, siamo qui per questo… su quello che vuoi ottenere, su cosa vuoi raccontare al tuo pubblico, su quali persone vuoi incontrare quando parli di te e dei tuoi prodotti.

Solo alla fine di questa fase di analisi potremo concentrarci correttamente sullo strumento.

23 marzo 2016
La funzionalità sfida la bellezza
Eliminiamo noi (l'agenzia) e tu (il cliente) le frasi: "è carino", "è accattivante", "è...
2 aprile 2016
Il futuro è una scelta, non un’ipotesi
Una scelta è mai davvero una “scelta”? Si sceglie perché si vuole o si...

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *