Facebook vorrebbe farci credere che un'efficace comunicazione visiva è costituita solo da scintillanti fotografie, prive di scritte, e illustrazioni. Il testo che Facebook concede di inserire nell'immagine da associare ad un post promosso non può superare il 20% della superficie totale dell'immagine stessa. "Troppo testo può apparire come spam e far pensare che il vostro annuncio sia di bassa qualità."

Il content marketing è al centro del modello di web marketing che abbiamo perfezionato e fatto nostro. Il content marketing è interessante, è creativo, è nuovo, è coinvolgente e permette di raggiungere grandi obiettivi come engagement social, appeal e autorevolezza agli occhi dell’utente, e, non ultimo, aumento di traffico verso il sito. Un contenuto ben studiato, ben realizzato e ben confezionato, può essere davvero la chiave di volta per migliorare la presenza online di un’azienda.

Tantissime persone, quando vogliono realizzare un nuovo sito, sono ancora legata a vecchi schemi: il sito web come catalogo. Si parte dalla prima pagina (home), per sfogliarlo seguendo un percorso logico di informazioni in qualche modo viste ancora in forma sequenziale. Una mappa della navigazione studiata in base alle proprie esigenze. Anche i quotidiani on-line, in qualche modo, seguono questa impostazione. La tradizione giornalistica della “prima pagina” sulla carta stampata è ancora ben presente in loro.

Esiste un copywriting anche per Twitter. I tweet scritti "meglio", attirano maggiormente l’attenzione di altri (e sono più cliccati). Come per il testo di una pagina web, anche per i "cinguettii" è possibile rintracciare delle vere e proprie teorie psicologiche collegate alla scrittura. Teorie che cercano di spiegare come mai un utente è portato a cliccare su un tweet piuttosto che su un altro.

La nuova grafica del sito Apple comprende uno stile più flat e un redesign delle icone, molto più stilizzate. La grafica è simile a quella della nuova versione dell’app Apple Store su iOS, ed eredita molte delle caratteristiche del flat design, viste in iOS 7. Inoltre è stata aggiunta una vera e propria sezione destinata a Watch, il nuovo smartwatch presentato poco fa.