Ogni racconto è un viaggio

Ogni racconto è come un viaggio.

In molti hanno studiato i miti, i racconti, i film, per cercare una struttura costante in tutte le storie.

Joshep Campbell, autore uno di uno tra i più famosi tra questi studi lo ha chiamato il Viaggio dell’Eroe.

Il VIAGGIO DELL’EROE è un pattern presente nella maggior parte delle storie. Da molti considerato un percorso archetipico alla base di ogni storia mai raccontata, è stato prima studiato da Vladimir Propp (la sruttura della fiaba), quindi da molti altri studiosi, tra cui, appunto Joseph Campbell, David Adams, Christopher Vogler.

Acune settimane fa ho trovato un metodo per rendere visibile e tangibile la costruzione del racconto.
Il metodo si basa su 40 carte, attorno a cui è possibilie ordinare spunti ed idee per costriore il proprio racconto. Per farlo, si utilizzano dei semplici post-it.

https://www.fabuladeck.com/ita/index.php

Nel mazzo ci sono 15 carte che rappresentano le FASI DELL’EROE, le tipiche fasi di sviluppo di un personaggio. Se ci pensi bene, è facile trovarle nella maggior parte dei libri e dei film.

Un esempio estremamente articolato e calzante è Matrix:

MONDO ORDINARIO: l’eroe è ancora nel suo ambiente famigliare – Neo è un hacker insoddisfatto che cerca una risposta;
CHIAMATA ALL’AZIONE: qualcosa modifica l’equilibrio della storia – Segue il “bianconiglio”;
RIFIUTO DELLA CHIAMATA: l’eroe esita – Dovrebbe arrampicarsi sull’edificio ma ha paura;
INCONTRO CON IL MENTORE: incontra un mentore che lo guida – Parla con Morpheus e gli vengono offerte le due pillole;
LA PRIMA SOGLIA: finalmente decide di entrare nel mondo straordinario – Sceglie la pillola giusta e l’avventura inizia per davvero!

Poi ci sono le RISORSE.  Sono le carte blu nel mazzo che aiutano a organizzare gli ingredienti principali della storia.

Queste carte ti propongono le domande fondamentali, ad esempio:

  • Chi è l’eroe?
  • Chi sono gli alleati?
  • E i nemici?
  • Qual è il tema centrale della storia?

Si dipsongono le carte RISORSE e si cotruisce l’universo della storia, incollando intorno note, mappe, immagini, o qualsiasi altro elemento che possa essere d’aiuto per costurire una storia emozionante ed avvincente.

SalvaSalvaSalvaSalva

29 Marzo 2019
Google Analytics, i dati e la strategia
Implementare strumenti di monitoraggio e tracciamento del traffico internet per le PMI, non richiede...
30 Aprile 2019
Scrivere per chi ci legge
Quando scriviamo contenuti per il web, il nostro obiettivo è conquistare la fiducia del...

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.