Trasparenza, prevedibilità e fiducia

Quali sono gli obiettivi e gli effetti del marketing?

Questi effetti sono quelli tipici del marketing, in senso lato, e, a maggior ragione, del web marketing.

Cosa dobbiamo aspettarci, quindi, da ogni attività di comunicazione sul web?

  • Marketing a “risposta diretta”, che provoca un’azione da parte dell’utente (non necessariamente l’acquisto, ma anche una richiesta di informazioni o lo “scaricamento” e la lettura di materiale promozionale, che sia interessante per l’utente.
  • Marketing per rafforzare la notorietà della marca (brand awareness)

Comprendiamo davvero la necessità che venga misurato il ritorno degli investimenti per le attività di comunicazione.

Analizziamo come si può fare, perché non sempre è così immediato.

I manuali sono pieni di teorie, non sempre applicabili al mondo reale.

Qui entrano in gioco appunto la trasparenza, la fiducia e anche una certa capacità di prevedere gli eventi.

Trasparenza: non promettere “mari e monti”, non c’è la ricetta giusta per tutti i settori e tutti i prodotti. I risultati arrivano ma occorrono tempo e tentativi, per trovare la ricetta giusta. E misurare i giusti parametri è essenziale per capire cosa sta davvero succedendo. Il numero di fan della pagina Facebook, preso da solo, è l’esempio classico di un parametro non corretto, il cui unico obiettivo è “gettare fumo negli occhi”.

Capacità di previsione: se è difficile centrare subito il bersaglio è altrettanto vero che non si può “andare a caso”. Occorre molta esperienza per capire quali strumenti sono potenzialmente i più adatti a quel particolare messaggio, e per individuare il tono di voce corretta della comunicazione in relazione al giusto target di pubblico.

Fiducia: come detto sopra non tutto il marketing genera una risposta diretta. Gran parte del marketing deve creare fiducia tra il consumatore e la marca. Una volta stabilita la fiducia, la vendita arriverà, potete starne certi. 

Ovviamente la comunicazione non è la sola leva del marketing, tante volte anche su questo non si focalizza adeguatamente l’attenzione.

Il prodotto è davvero valido?

Il prezzo è coerente con il posizionamento del prodotto?

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

27 aprile 2018
La promozione di una buona causa
A volte c'è ancora qualche reticenza e dubbio quando si tratta di utilizzare gli strumenti di...
23 maggio 2018
Grafica e storie a colori
Tutto di noi comunica, tutto contribuisce a rendere ancora più emozionante un racconto. Ogni dettaglio...