Il Web Marketing che mastichiamo. Ovvero: come promuovere on line un ristorante

Per raccontarti e promuoverti in rete ci sono degli strumenti che sono validi per quasi tutti i settori di attività.

Ogni settore ha, però, le sue caratteristiche specifiche.

Ecco alcune indicazioni utili per la promozione di un ristorante.

Analizzare lo scenario e porsi obiettivi realistici e raggiungibili

Prima di iniziare con le attività concrete di social media marketing su Facebook, e, più in generale, di web marketing, devi farti qualche domanda.

Un piano di web marketing, è, appunto, un piano.

Niente improvvisazioni quindi, ma analisi preliminare e strategia.

È necessario partire da una buona analisi SWOT per capire chi sei, quali risultati puoi conseguire, cosa può ostacolare la tua attività online e quali obiettivi puoi raggiungere. Analizza ed evidenzia punti di forza, di debolezza, opportunità e “minacce” del tuo business.

Per iniziare nel modo giusto è indispensabile partire da una buona formazione.

Ecco perché in questi casi potrebbe essere utile seguire un corso Facebook avanzato per capire i meccanismi di funzionamento del Social Network.
Se vuoi, possiamo fornirti direttamente noi la formazione necessaria per iniziare a pubblicare ed eventualmente per affiancare il lavoro dell’agenzia (noi), senza commettere errori. Contattaci per ulteriori informazioni

E, credici, gli errori sono molto più frequenti di quanto tu possa immaginare.

Aprire una pagina Facebook per ristoranti

O, se hai già una pagina, verificare che sia impostata in modo corretto.

Ci sono diversi modelli di pagina, su Facebook, utili per la tua attività di web marketing locale.
Per un ristorante l’ideale è “Impresa Locale o Luogo”.
Puoi sempre modificarla, in un secondo momento. Se per caso hai già creato una pagina di una tipologia differente.

Valuta il budget per la pubblicità su Facebook

Ti hanno detto che Facebook è gratis e poi incontri qualcuno, come noi, che ti parla di advertising e di spendere soldi per dare la giusta visibilità ai tuoi contenuti (post, foto, video)

Sono vere entrambe le cose.

Creare la pagina Facebook è effettivamente gratuito.

Le prime difficoltà iniziano quando arriva il momento di gestirla.

Come dicevamo prima, gli errori sono molto frequenti. E purtroppo a volte contribuiscono a diffondere un sentimento di sfiducia nel media  in sé. Il problema, invece, è che forse non lo stai usando nel modo corretto.
Gestire una pagina Facebook che funziona, vuol dire investire delle risorse per ottenere di più.

La pubblicità è fondamentale su questa piattaforma.
Non si risolve questo argomento in poche battute.

In questo momento ti basti sapere che un post non promosso è visto, nella migliore delle ipotesi, dal 10-15% dei tuoi fan.
Con un post promosso  con 20€ di budget raggiungi dalle 10.000 alle 20.000 persone, in media.

Rispondi ai messaggi il prima possibile

Non è un dettaglio.

Le persone mandano messaggi privati sulla pagina Facebook.
E non è così scontato sottolineare che è indispensabile rispondere. Abbiamo avuto esperienza diretta di pagine in cui l’azienda non ha delegato una persona a rispondere nel minor tempo possibile, senza improvvisare e con educazione.

Rispondendo alle richieste di informazioni pratiche di chi ha bisogno del tuo ristorante, puoi prendere prenotazioni (che è il principale obiettivo del web marketing, nel tuo settore), non lo dimenticare. Crei comunque in senso di fiducia e di affidabilità e cortesia. Dimostri che tieni ai tuoi clienti, anche quelli potenziali.

Punta sui contenuti (immagini, foto, video)

Questo è un punto fondamentale. Ed è un altro aspetto in cui emerge prepotentemente la differenza tra una pagina gestita con il “fai da te” ed una gestita in modo professionale.

I contenuti visuali sono molto efficaci su Facebook, catturano l’attenzione. 

Soprattutto se sono ad alta risoluzione, se i video e le foto sono impeccabili.

Alcune idee di immagini per un ristorante:

  • Foto dei piatti del menu quotidiano
  • Foto di clienti soddisfatti
  • Foto dello staff mentre è all’opera
  • Video dello chef mentre prepara le ricette
  • Dirette video, in occasione di un evento

Per noi, poi, è fondamentale avere una linea grafica che dia un’immagine distintiva alla tua pagina. È la tua pagina, non una delle tante.

Puoi provare, anche, ad utilizzare gli user generated content.

Come abbiamo scritto poche righe fa, la visibilità organica (ciò che pubblichi senza sponsorizzare) su Facebook è diminuita sensibilmente. Ed è una tendenza, che non si arresta.

Guadagnare sulle promozione è il modello di business di Facebook…

Il modo migliore per ostacolare questo processo, oltre a investire in pubblicità, è pubblicare ciò che le persone amano, ciò che vogliono leggere e vedere.

E qui entra in gioco anche il web design

Oltre che la pagina Facebook, un blog in cui approfondisci ciò che in Facebook hai solo accennato: ricette, menù del giorno, eventi in occasione di feste e ricorrenze… promozioni ed offerte speciali.

Il blog, poi, può essere promosso anche con Google Adwords, importante ed efficace per 1000 altri motivi, alcuni dei quali li trovi, qui, sul nostro stesso Blog.

Altri li scoprirai subito, contattandoci e incontrandoci per una prima analisi della tua attività e degli strumenti necessari per promuoverla.

Il design grafico dei post è attentamente studiato per dare unicità alla tua pagina. Non è una pagina Facebook. È la tua pagina Facebook.

6 novembre 2017
È ora di investire sull’e-commerce: il voucher del Ministero dello Sviluppo Economico per il 2018
A partire dal 2018 potrete farvi rimborsare il 50% degli investimenti per lo sviluppo...
27 dicembre 2017
Quando gli obiettivi sono intelligenti (usare al meglio Google Adwords)
Avere degli obiettivi nel web Marketing è sempre una mossa intelligente. Anzi per la verità...